giovedì 3 marzo 2016

Al primo piano - Serena (Marina Mannato)


Serena è un’adolescente cresciuta e coccolata dalle sue uniche due figure di riferimento: Valeria, sua madre, e Ninetta, sua nonna. Studia, si diverte come tutte le sue coetanee, ma dentro di s é nascondeuna rabbia inaudita verso suo padre che le ha abbandonate e che, trasferitosi all’estero con la nuova compagna, si è dimenticato di loro e non si fa più vivo. Ha una visione pura dell’amore, ma al tempo stesso rifiuta i cliché, la visione programmata del futuro, la routine. Adora Giuliano e vede in lui l’uomo perfetto per sua madre e il padre che le è sempre mancato, perciò gli si affeziona molto. Eterna fidanzata di Alessandro, lo lascia quando capisce che il futuro che il ragazzo può offrirle è solo una infinita sequela di noiose abitudini e formalità.
 Marina Mannato
Nel 2007 incomincia a frequentare il corso amatoriale "Prova il teatro" organizzato dall'associazione CONTEATROVIVO.
Finito il percorso di formazione dell'associazione, entra nella loro compagnia QUARTAPARETE, partecipando  a   diversi   spettacoli:     (2010)         
adattamento teatrale de l'Odissea di Omero, (2011) corto tratto da Sogno di una notte di mezza estate, che arriva alla finale nazionale del Festival Internazionale di regia teatrale Fantasio, (2012) spettacolo teatrale L'Egoista tratto dal romanzo omonimo di Monica Iacobbe, scrittrice pioltellese.
Negli anni 2013-2014 si avvicina al teatro per i più piccoli, dedicandosi a diversi spettacoli per bambini.
Ed è sempre nel 2014 che incontra la nuova compagnia DISTRACTORS.
 

Nessun commento:

Posta un commento